News

Rapex Report Gennaio 2019

Nel mese di Gennaio  2019, la Commissione Europea ha pubblicato 4 Reports con le informazioni relative ai prodotti considerati pericolosi, in quanto non conformi alle Direttive Europee. Nel settore giocattoli, si riscontrano 25 casi di rischio soffocamento, 4 di pericolo strangolamento e soffocamento; si evidenziano inoltre 17 casi di  potenziale rischio chimico  a causa della presenza…

UE 2018 2005: Restrizione ulteriore sull’uso degli ftalati

Gli ftalati, sono sostanze tossiche per la riproduzione, e pertanto già inserite nel Regolamento REACH, in virtù del processo iniziato nel 2011 con una proposta di regolamentazione di queste sostanze dalla Danimarca, successivamente recepita dall’ECHA (European Chemical Agency). Tali sostanze sono: il DEHP (bis (2-etilexil) Ftalato), il DBP (Dibutil Ftalato), il BBP (Benzil Butil Ftalato) e…

UE: Restrizione di formaldeide nei giocattoli

Nel 2016, la voce europea dei consumatori  (ANEC), ha richiesto requisiti di formaldeide nei giocattoli destinati all’uso da parte di bambini di età inferiore a 36 mesi o altri normalmente portati alla bocca. Il 18 dicembre 2018, la Commissione europea (CE) ha finalmente notificato all’Organizzazione mondiale del commercio (WTO) il progetto di direttiva che stabilisce…

Fiere Europee ed Internazionali

Riportiamo qui di seguito l’elenco di alcune fiere Internazionali ed Europee del settore. Fiere Europa: TOYFAIR 23 Gennaio -25 Gennaio 2019 LONDRA   FIERA GIOCATTOLO 31 Gennaio – 3 Febbraio 2019 Norimberga –  GERMANIA   Fiere Internazionali: LED JAPAN 16 – 18  Gennaio 2019 Tokyo – Giappone

PSA Dicembre 2018: richiamo prodotti Australia

Nel mese di Dicembre 2018, in Australia, sono stati richiamati alcuni articoli presenti sul mercato in quanto ritenuti non idonei alle normative vigenti del Paese, nel settore giocattoli si riscontrano circa 36.000 prodotti con potenziale  rischio di soffocamento, altri che possono provocare lesioni interne se inalate e soffocamento, alcuni  giocattoli con rischio di ingestione e soffocamento. Nell’ambito…

CPSC Dicembre 2018: richiamo prodotti Stati Uniti

Nel mese di Dicembre 2018, la commissione per la sicurezza dei prodotti di consumo statunitense (CPSC) ha pubblicato un elenco di articoli  non ritenuti conformi alle normative vigenti. Nel dettaglio si evidenziano nel settore giocattolo, circa 1.180 articoli con rischio di soffocamento; nell’abbigliamento bimbo circa 39.ooo articoli con rischio di soffocamento per la presenza di piccole parti potenzialmente ingeribili,…

Rapex Report Dicembre 2018

Nel mese di Dicembre 2018, la Commissione Europea ha pubblicato 3 Reports con le informazioni relative ai prodotti considerati pericolosi in quanto non conformi alle Direttive Europee. Nel settore giocattoli, il maggior numero di casi evidenziati è quello relativo al rischio di soffocamento con 22 casi, 12 sono i casi di rischio chimico e 6 di pericolo ambientale.…

CPSC Settembre 2018 : richiamo prodotti negli Stati Uniti

Nei mese di Settembre, gli Stati Uniti è stato pubblicato un elenco di prodotti ritenuti non conformi alle normative vigenti. Nel dettaglio evidenziamo : nel settore bambino 2 rischi di soffocamento, per la presenza di piccole parti facilmente ingeribili , nel consumatore adulto si evidenziano 3 rischi di incendio, 2 casi di rischi lesioni, 2…

PSA Settembre 2018: richiamo prodotti in Australia

Nel mese di Settembre 2018, in Australia sono stati richiamati alcuni prodotti  non ritenuti idonei alle normative vigenti. In particolare riscontriamo: nel settore bambino 5 rischi di lesioni e caduta, in quanto gli articoli in questione  non sono conformi allo standard obbligatorio ‘Trade Practices Act 1974; nell’abbigliamento bambino 2 rischi di soffocamento; nel consumatore adulto si…

Rapex Settembre 2018

Nel mese di Settembre, la Commissione Europea ha pubblicato 4  Reports con le informazioni relative ai prodotti considerati non conformi alle Direttive Europee,  in quanto ritenuti pericolosi.  Nel giocattolo il  maggior numero di rischi evidenziati è quello di rischio soffocamento con 17 casi, 19 casi di rischio chimico, 11 casi di  rischio lesioni;  nell’abbigliamento bimbo…