News

Rapex Report Luglio -Agosto 2017

Nei mesi di luglio e agosto 2017 la Commissione Europea ha pubblicato un elenco di prodotti ritenuti pericolosi e non conformi alle Direttive Europee. Nel dettaglio riscontriamo: nei giocattoli 28 casi di rischio soffocamento dovuto alla presenza di piccole parti facilmente ingeribili o inalabili e un caso di rischio annegamento in quanto il salvagente non…

Fiere Europee e Internazioniali

Riportiamo di seguito l’elenco delle Fiere che si svolgeranno, nei mesi successivi, in Europa e in ambito Internazionale relative ai prodotti tessili, tessuti e giocattoli.   Fiere Europa: Munich Fabric Start 5-7 Settembre 2017 Monaco-GERMANIA Modtissimo 3-4 Ottobre 2017 Porto-PORTOGALLO ModExpo 16-19 Novembre 2017 Bucarest-ROMANIA Fiere Internazionali YarnExpo 11-13 Ottobre 2017 Shanghai-CINA ABCKidsExpo 17-19 Ottobre…

Variazione dell’utilizzo di Coloranti Azoici nei tessuti

Nel contesto della Certificazione di prodotti tessili, tessuti e derivati, il Comitato Europeo di Normazione, meglio conosciuto con l’acronimo CEN, nel Febbraio 2017 ha apportato delle modifiche sui nuovi metodi per la determinazione di ammine aromatiche ristrette derivanti dai coloranti azoici presenti nei tessuti. Le variazioni riguardano: EN ISO 14362:1-2017  “Metodo per la determinazione delle…

CPSC Giugno 2017: richiamo di prodotti negli Stati Uniti

Negli Stati Uniti sono stati richiamati e poi ritirati dal mercato, nel mese di Giugno 2017, diversi prodotti perché ritenuti non in linea con le norme presenti nel paese e considerati pericolosi per le persone. Nello specifico vengono evidenziati: 6 articoli di abbigliamento per adulti e bambini che possono causare rischio soffocamento; 5 casi di…

PSA Giugno 2017: richiamo di prodotti in Australia

Nel mese di Giugno 2017, in Australia, sono stati richiamati diversi articoli presenti sul mercato perché ritenuti non idonei alle normative vigenti nel paese. In particolare riscontriamo: 2 casi di potenziali danni alla vista in quanto gli occhiali da sole non proteggono correttamente; un caso di rischio annegamento causato da un salvagente per bambini malfunzionante;…

Rapex Report Giugno 2017

Nel mese di Giugno 2017 la Commissione Europea ha pubblicato 5 Reports con tutte le informazioni relative ai prodotti considerati non conformi alle Direttive Europee perché ritenuti pericolosi. Per la precisione sono stati segnalati: 19 casi di pericolo scossa elettrica; 16 prodotti che possono causare lesioni; 42 casi di rischio soffocamento; 18 potenziali casi di…

SOLVIT: una rapida soluzione ai problemi transfrontalieri nell’UE

Solvit è un servizio gratuito ideato per aiutare i cittadini e le imprese della UE a trovare soluzioni rapide a problemi transfrontalieri che incontrano nel mercato interno. È stato istituito per risolvere tali controversie con efficienza, trasparenza e rapidità. Si tratta di un servizio svolto prevalentemente online. È formato da una rete di  Centri nazionali presenti in…

Solvit

Solvit è un servizio gratuito ideato per aiutare i cittadini e le imprese Europee a trovare soluzioni rapide ai problemi inerenti agli scambi commerciali che incontrano nel mercato interno europeo. L’attività si svolge interamente online ed è formata da Centri nazionali presenti in tutti gli stati dell’UE, Islanda, Norvegia e Liechtenstein che cooperano per trovare, insieme, una…

Aggiornamento Direttiva 2011/65/UE: inserite 4 nuove sostanze nella RoHS II

La Commissione Europea ha approvato in data 31 Marzo 2015 la modifica dell’Allegato II della Direttiva RoHS II 2011/65/UE in merito all’elenco delle sostanze soggette a restrizione. Nello specifico sono state inserite nella lista  4 sostanze (ftalati) soggette a limitazioni con relative percentuali di tolleranza per peso dei materiali omogenei: Ftalato di bis(2-etilesile) (DEHP)  …

Marcatura e Certificazione di prodotto per il Nord America – Focus Macchine

Il mercato nord americano, per i costruttori di macchine e di equipaggiamenti elettrici, rappresenta un’interessante opportunità, tuttavia i riferimenti cogenti e tecnici sono molto diversi da quelli UE e un’autocertificazione può risultare non sufficiente e inopportuna. Nello specifico negli USA gli enti vengono accreditati da OSHA (Occupational Safety and Health Administration) e denominati National Recognized…