Certificazione CE Attrezzature in pressione – PED

La legislazione

La Direttiva 97/23/CE (PED) disciplina i requisiti di progettazione, fabbricazione e valutazione di conformità delle attrezzature a pressione e degli insiemi. La PED é stata recepita in Italia con Decreto Legislativo n° 93 del 25 febbraio 2000 ed é diventata obbligatoria a partire dal 29 maggio 2002.

Campo di applicazione

La PED si applica, ad eccezione di alcune esclusioni, sia a singole attrezzature quali recipienti, tubazioni, accessori di sicurezza, accessori a pressione soggette, durante il loro funzionamento, ad una pressione massima ammissibile superiore a 0.5 bar, sia ad insiemi commercializzati e messi in servizio come tali.

Classificazione

Al fine della valutazione della conformità alla PED le attrezzature a pressione devono essere prima classificate in categorie dalla prima alla quarta in funzione dei seguenti parametri:

  • tipologia di fluido – GRUPPO 1 per fluidi pericolosi o GRUPPO 2 per tutti gli altri fluidi;
  • potenziale energetico – PS X V o PS X DN

ove: PS – pressione massima ammissibile in bar V – volume in litri DN – dimensione nominale della tubazione in millimetri Gli insiemi sono classificati in funzione della categoria più alta delle attrezzature interessate (senza considerare gli accessori di sicurezza); esistono inoltre delle attrezzature a pressione che ricadono sotto il cosiddetto articolo 3, paragrafo 3 e, pur non soggette a marcatura CE, devono essere progettate e costruite secondo una corretta prassi costruttiva e devono essere dotate di istruzioni per l’uso e marcatura.