Certificazione di Prodotto

Nord America

Il Marchio UL indica che UL ha testato campioni rappresentativi di un prodotto e li ha trovati conformi con le norme applicabili in materia di rischio di incendio, scossa elettrica e rischi meccanici. Ogni anno nel mondo 20 miliardi di prodotti sono autorizzati a portare il marchio di sicurezza UL. Underwriters Laboratories® (UL) vanta una storia di 115 anni nelle prove e nelle certificazioni dei prodotti. UL esamina scientificamente migliaia di prodotti, componenti, materiali e sistemi, dalla progettazione alla produzione, garantendo la conformità con tutti i requisiti tecnici e di sicurezza. UL, inoltre, ha sviluppato oltre 1300 norme per la sicurezza. La rete globale di UL comprende più di 6800 ingegneri, ricercatori, chimici, tecnici, rappresentanti su campo, personale per l’assistenza ai clienti, tutti dedicati alla sicurezza pubblica.
EQS fornisce la consulenza per la certificazione UL e accompagna il cliente in ogni passaggio necessario.


Messico

La certificazione NOM (Norma Oficial Mexicana) è obbligatoria per poter accedere al Mercato Messicano per alcune categorie di prodotti elettrici/elettronici, tra cui tutti gli apparecchi elettrodomestici. Per ottenere le certificazioni in questo Paese bisogna fornire ad EQS il Codice Doganale dei prodotti per l’importazione (HS Code) al momento della richiesta d’offerta.


Brasile

La Certificazione INMETRO è necessaria per l’importazione delle apparecchiature elettrodomestiche e dei giocattoli in
Brasile. Per ottenere le certificazioni in questo Paese bisogna fornire ad EQS il Codice Doganale dei prodotti per l’importazione (HS Code) al momento della richiesta d’offerta.
Le figure giuridiche della certificazione sono:

  1. Il Committente – società locale (obbligatorio), che contrae la Certificazione
  2. Il Laboratorio accreditato da Inmetro
  3. IL CB – Organismo di certificazione, accreditato da Inmetro.

EQS agisce solo come laboratorio, non come CB. Nel caso non si conosca un CB, ne saranno indicati alcuni all’apertura della pratica.


Argentina

La certificazione IRAM S-Mark è obbligatoria per commercializzare diverse categorie di prodotti elettrici/elettronici in Argentina. Per ottenere le certificazioni in questo Paese bisogna fornire ad EQS il Codice Doganale dei prodotti per l’importazione (HS Code) al momento della richiesta d’offerta.


Europa

European Quality Standard per conto dei propri clienti prepara il fascicolo tecnico da sottoporre al partner che, in qualità di Ente Notificato, rilascia il relativo Certificato CE. Questa procedura avviene in conformità a quanto indicato nella Guida Azzurra emessa dalla Commissione Europea in base alla quale i Test Report preparati da EQS sono riconosciuti dagli Enti Notificati coi quali collabora.
La nostra società è in grado di soddisfare la domanda di quegli utenti che richiedono un servizio di consulenza serio ed efficiente, grazie al grado di preparazione ed al vasto bagaglio di esperienza e conoscenza maturato dal personale in diversi anni di lavoro nei rispettivi settori. EQS vanta diversi accordi con altrettanti Enti Notificati italiani e Laboratori internazionali.


Russia, EurAsEC e Ucraina

La Comunità economica eurasiatica (Eurasian Economic Community, EurAsEC o EAEC) è un’organizzazione internazionale regionale che riunisce alcuni stati post-sovietici, oggi appartenenti alla Comunità degli Stati indipendenti, che si trovano nel continente eurasiatico.
Al momento risultano:

  • Membri: Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Russia, Tagikistan.
  • Membro autosospeso: Uzbekistan.
  • Osservatori: Armenia, Moldavia, Ucraina.

Questo significa che per poter vendere i prodotti sia in Russia che in Ucraina bisogna procedere a due differenti certificazioni. La certificazione UkrSEPRO è il sistema di certificazione Ucraino, si tratta di un sistema analogo di certificazione al Gost-R russo. Il certificato UkrSEPRO è un documento rilasciato dalle autorità ucraine ed ha lo scopo di confermare il rispetto delle norme e dagli standard di qualità e sicurezza nella produzione di beni ed erogazione di servizi.

Nei Paesi EurAsEc invece, dal 14 febbraio 2013 il sistema di certificazione Gost è stato sostituito dai Regolamenti Tecnici.
Per ottenere le certificazioni in questi Paesi bisogna fornire ad EQS il Codice Doganale dei prodotti per l’importazione (HS Code) al momento della richiesta d’offerta.


Cina

Il Certificato Cinese Obbligatorio, comunemente noto come marchio CCC (acronimo dell’inglese China Compulsory Certificate), è un marchio di sicurezza obbligatorio per molti prodotti venduti sul mercato cinese. Divenne effettivo il 1º maggio 2002. È il risultato dell’integrazione di due precedenti sistemi d’esame cinesi, chiamati CCIB (marchio di sicurezza introdotto nel 1989 e richiesto per i prodotti di 47 categorie) e CCEE (conosciuto anche come marchio “Grande Muraglia”, richiesto per 7 categorie di prodotti elettrici). Il marchio è richiesto sia per i prodotti fabbricati in Cina che per quelli importati.

I prodotti sui quali viene applicato il marchio CCC sono i seguenti:

  • fili e cavi elettrici
  • interruttori per circuiti e dispositivi di connessione
  • apparati elettrici a basso voltaggio
  • motori con poca potenza
  • utensili elettrici
  • macchine per saldature
  • apparecchi elettrici domestici
  • apparecchi audio e video
  • attrezzature informatiche
  • apparecchi per illuminazione
  • apparecchi per telecomunicazioni
  • veicoli a motore e parti di sicurezza
  • pneumatici per veicoli a motore
  • vetri di sicurezza
  • macchinari agricoli
  • prodotti in lattice
  • dispositivi medici
  • apparecchi antincendio
  • rivelatori di intrusi per sistemi d’allarme
  • sistemi WLAN
  • giocattoli

Sotto la responsabilità delle autorità cinesi, il marchio CCC è amministrato dal CNCA (Amministrazione di Certificazione ed Accreditamento). Il Centro Cinese di Certificazione di Qualità (CQC) è designato dal CNCA per vagliare le applicazioni del marchio CCC e definire i prodotti che necessitano del CCC.

Il processo di certificazione include i seguenti passi: viene presentata un’applicazione da testare e del materiale di supporto; un laboratorio cinese designato dal CNCA testa dei campioni del prodotto; il CQC manda dei rappresentanti ad ispezionare l’impianto di produzione; viene approvato o rifiutato il rilascio del certificato CCC; annualmente, ispettori cinesi visitano la fabbrica.
La sede di Hong Kong ci fornisce un accesso privilegiato alla certificazione per l’export verso il mercato orientale, un servizio quest’ultimo, già apprezzato da grandi firme nazionali ed internazionali.


Giappone

Il Circle o Diamond PSE Mark (Product Safety Electric Appliance and Materials) è obbligatorio in Giappone per indicare che il prodotto è conforme alla Legge sulla Sicurezza dei dispositivi e dei materiali elettrici (DENAN). Per ottenere le certificazioni in questo Paese bisogna fornire ad EQS il Codice Doganale dei prodotti per l’importazione (HS Code) al momento della richiesta d’offerta.


Middle east – Gulf Cooperation Council (GCC)

Il Consiglio di cooperazione del Golfo, il cui nome completo è Consiglio di Cooperazione degli Stati del Golfo Persico (in inglese Cooperation Council for the Arab States of the Gulf, CCASG), è un’Organizzazione internazionale regionale che riunisce sei Stati del Golfo Persico: Arabia Saudita, Bahrein, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Oman e Qatar. Per ottenere le certificazioni in questo Paese bisogna fornire ad EQS il Codice Doganale dei prodotti per l’importazione (HS Code) al momento della richiesta d’offerta.


Australia e Nuova Zelanda

Certificazione per Australia e Nuova Zelanda. Per il settore giocattoli EQS è abilitata direttamente alla certificazione.

Per il settore gas, la certificazione AGA (the Australian Gas Association) avviene previo analisi di laboratorio normalmente eseguite in loco e fatturate a consuntivo. Per ottenere le certificazioni in questi Paesi bisogna fornire ad EQS il Codice Doganale dei prodotti per l’importazione (HS Code) al momento della richiesta d’offerta.


EQS Green

Lo scopo del Marchio EQSgreen è quello di affrontare insieme al richiedente le tematiche relative lo sviluppo sostenibile dal
punto di vista ambientale delle attività dei clienti. Viene rilasciato in base al Regolamento Generale EQSgreen a tutti quei prodotti e servizi per i quali esiste un Protocollo Specifico.


Sistemi Certificativi Internazionali

La Commissione Elettrotecnica Internazionale (International Electrotechnical Commission in inglese, Commission Electrotechnique Internationaleè in francese), acronimo IEC (dal nome inglese), è un’organizzazione internazionale per la definizione di standard in materia di elettricità, elettronica e tecnologie correlate. Molti dei suoi standard sono definiti in collaborazione con l’ISO (Organizzazione internazionale per la normazione).

Paesi che aderiscono al CB Scheme (Novembre 2008)
Arabia Saudita, Argentina, Australia, Austria, Bielorussia, Belgio, Brasile, Bulgaria, Canada, Cina, Corea, Croazia, Danimarca, Emirati Arabi, Federazione Russa, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, India, Indonesia, Irlanda, Israele, Italia, Giappone, Kenia, Malesia, Messico, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Pakistan, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Rep. Ceca, Romania, Serbia, Singapore, Siovachia, Siovenia, Spagna, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Tailandia, Turchia, Ucraina, Ungheria, Uruguay, USA.

Paesi che aderiscono all’IECEx Scheme (Novembre 2008):
Australia, Canada, Cina, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, India, Italia, Corea, Malesia, Nuova Zelanda, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Rep. Ceca, Regno Unito, Romania, Russia, Serbia, Singapore, Slovenia, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Ungheria, USA.